Adulterio - Paulo Coelho

Un romanzo di introspezione, di ricerca di sentimenti forti, di desiderio di ritrovare se stessi e le più intime emozioni.

21/09/2014

È facile credere che la felicità sia complicata e irraggiungibile;

E quando nella vita si ha "tutto", ci si rende conto che è deprimente fingere di essere felici.

Cosa significa avere "tutto"?

È il caso di Linda, protagonista dell'ultima fatica letteraria di Paulo Coelho.

Linda è una bella e giovane donna in carriera, matrimonio eccellente, figli deliziosi ed educati, casa curata, soldi e niente di cui lamentarsi. Se non fosse per quella profonda inquietudine, quel senso di infelicità subdola, quella sensazione che tutta la sua vita sia solo finzione.

Perché Linda non è felice?

Un giorno per caso incontra Jacob, un vecchio amore adolescenziale e sembra quasi ovvio riversare le sue frustrazioni, su un'idea, su un sogno...su un nuovo amore.

Sarà l'Adulterio la soluzione ai suoi problemi?"

Un romanzo di introspezione, di ricerca di sentimenti forti, di desiderio di ritrovare se stessi e le più intime emozioni.

È un invito, a guardarsi dentro per capire che, in fondo nella vita, conta solamente  una cosa: l'AMORE.

Principalmente quello per se stessi, per la natura che ci circonda, per la nostra dignità.

Senza amore, senza passione, senza desiderio, si è vuoti, delusi e demotivati.

E l'Adulterio più imperdonabile e pericoloso che possiamo commettere è, senza ombra di dubbio quello verso noi stessi. 

Quindi, citando le parole di Coelho:

 

"Chiudi la porta, cambia musica, rimuovi la polvere.

Smetti di essere chi eri e trasformati in chi sei."

 

Donatella Pes