Jojo Moyes - "Io Prima di Te"

Chi ci dice che non sia giusto poter decidere della nostra vita?

14/04/2014

Will ha tutto: intelligenza, bellezza, cultura, denaro, una deliziosa fidanzata e una vita piena e felice, vissuta varando tutte le possibili esperienze.


Louisa non ha soldi, ha fatto la commessa ma ha perso il lavoro, non ha mai studiato, è fidanzata da 7 anni con un uomo noioso interessato solo a se stesso e non ha mai aperto la sua esistenza a nuovi orizzonti.


"Io prima di te" è la storia di un incontro che cambierà definitivamente la vita di entrambi.
Will ha un appuntamento col destino che gli farà perdere l'uso delle gambe e contemporaneamente tutte le certezze. 
Louisa dovrà prendersi cura di lui e per poterlo fare, sarà costretta a guardare oltre la sua misera visione della vita.

 Entrambi devono rimettersi in gioco, lottare, sperare, il tutto in nome di qualcosa che Will ha già deciso....


Non è un romanzo d'amore qualsiasi, ma una storia sofisticata e difficile, con mille sfumature che ci obbligano a riflettere sui veri valori della vita.
E a chiederci: quale vita? 
Quella che ci fa solo respirare,mangiare, bere o quella che prepotentemente vuole farci sentire protagonisti indiscussi del nostro destino?


Jojo Moyes, con la sua maestria, ci porta dolcemente per mano in questo libro, trattando con dolcezza e semplicità un tema complicato e scottante come quello dell'eutanasia.

Perché in fondo, chi ci dice che non sia giusto poter decidere della nostra vita?


Donatella Pes