SPLENDORE - Margaret Mazzantini

"Un romanzo che non somiglia a nessun romanzo, perché una storia d'amore non somiglia a nessun'altra storia d'amore"

31/03/2014

Splendore è la vita, è il dolore che ci accompagna, è la paura di trovare se stessi o la gioia dell'amore.


Splendore è la storia di Guido e Costantino, due ragazzi, due uomini  profondamente legati fin dall'infanzia e alla ricerca di un sentimento che li legherà per sempre.


Nati nello stesso condominio, dove il primo è figlio di una famiglia borghese e vive in un lussuoso 4º piano; il secondo, figlio del portiere e vive nel seminterrato.

Due realtà distanti, due vite lontane divise solo da un ascensore...

Le loro vite però procederanno sempre parallele e distanti in un eterno conflitto. 

Due personaggi profondi da cui sarà difficile staccarsi, due uomini, un rapporto omosessuale o semplicemente un amore.


"Un romanzo che non somiglia a nessun romanzo, perché una storia d'amore non somiglia a nessun'altra storia d'amore"


Margaret Mazzantini non perde occasione per introdurci in sentieri misteriosi che ci fanno riflettere, che mordono le coscienze e ci costringono dolorosamente a fare i conti con idee precostituite.

Una storia dura e dolorosa che ci sputa in faccia le nostre ipocrisie e il nostro perbenismo, un po' la storia di uno scandalo.

Si, perché il vero scandalo è NON AVERE IL CORAGGIO di cercare se stessi, e il vero "Splendore" è sempre ritrovarsi.


Donatella Pes